Interessante quasta attività di collezionamento che da ieri 9 settembre è presente sui punti vendita di alcune Coop.Logo Il ritorno dei Dinosauri

Il collezionamento riprende quello fatto da MIGROS in Svizzera con adattamenti per il mercato italiano. L’impianto strutturale è lo stesso , vengono cambiati lo stile nel disegno e i carachters oltre a qualcosa nell’impaginazione per l’album e la sostituzione della scatola raccoglitore/gioco in legno con una in cartotecnica . Complessivamente il tutto è  meno completo, in particolare sono molti meno i prodotti in merchandising, 10 stickers in meno nella raccolta, il sito è molto basic e non è stata sviluppata una App come per Migros. Nonostante il confronto  faccia apparire il livello di sviluppo inferiore, la qualità di questa proposta mi appare è buona.

Mancano coinvolgimento sociale e di territorio!

  • dal 9 settembre al 3 novembre 2013
  • ogni 15€ di spesa una bustina omaggio contenente 1 sticker + un dino 3D scheletro da montare.
  • 44 stikers da collezionare – 28? 3D da collezionare
  • album in vendita a 2,70€
  • bustina vendita a 0,70€
  • merchandising:
  • Scatola gioco/raccoglitore € 9,40
  • Mega t-REX 10,90 €
  • Pedine dino 1,00€
  • album da colorare 2,40€
  • peluches cm25   5,90€
  • 10 Pennarelli 1,70€
Merchandising il ritorno dei dinosauri.

Merchandising il ritorno dei dinosauri.

Criticità

L’aspetto critico che si può riscontrare è legato alla qualità della comunicazione.

Sia in store che sui normali materiali di comunicazione come i volantini piuttosto che il web è decisamente carente se non assente. (Visita pdv Ponterivabella , siti )

Una delle leve fondamentali per la riuscita di queste attività sembra essere lasciata al caso se non addirittura non considerata.

  • A pdv è presente un unica sagoma in entrata.
  • nessun stopper per prodotti  sponsor
  • nessuna comunicazione in cassa
  • espositore articoli fronte casse con soli 2 cartellini prezzo e gli altri?

Sui siti web delle aziende il trattamento dell’attività è completamente differente, e dove presente è parziale ad esempio i costi di album piuttosto che dei peluches o della bustina marrone non sono presenti:

  • Coop Eridana non fa menzione dell’azione
  • Coop Casarza: non compare in home o aree dedicate ma all’interno delle notizie e oggi era già passata in seconda posizione. Positivo aver personalizzato l’imagine di copertina Facebook con i dinosauri. NESUN LINK al sito dedicato al collezionamento!!!
  • Ipercoop Sicilia: compare  in un riquadro in home ed ha un link al sito dedicato

Il volantino

  • Doppia pagina per illustrare l’attività e prodotti sponsor buona realizzazione info non complete.

WEB

  • realizzazione graficamente buona contenuti molto semplici, poco attrattivo.

E le altre Coop che fanno?

Non è  interessante sviluppare azioni di collezionamento per ragazzini?

Spread the word. Share this post!

Leave A Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: